Il consiglio del risparmio quotidiano:
Giochetto per oggi: metti da parte tutta la moneta che hai.
I posti dove di solito si nascondono (da soli) euro e multipli o sottomultipli…, sono:
tasche (tutte, sia dei pantaloni, sia delle giacche, anche quelle invernali messe via e ritrovate in questi giorni
in auto: in tutti i posti possibili (di solito le auto diciamo moderne hanno uno spazio apposito), ma le monete possono essere dappertutto. Cerca sotto il sedile e di solito c’e’ qualcosa. Se non trovi niente, ricordati che quando sei all’autolavaggio e usi l’aspirapolvere per pulire l’interno della tua auto, quel rumore sordo che senti ogni tanto, come di “risucchio”, puo’ essere una moneta che ti lascia per finire dentro al raccoglitore del gestore….)
In casa: appena dopo la porta di ingresso, di solito c’e’ un mobiletto che accoglie un contenitore (argento, legno, porcellana…) chiamato “svuotatasche”: li’ dentro generalmente restano i centesimi “rossi”, e i giallini da 10 o 20 cent. (da li’ in su…. qualcuno li prende…). Prendi anche quelli.
Borse e portafogli: svuotale tutte e troverai centesimini e giallini. Per la moneta del carrello, esistono degli ottimi sostituti in plastica.
Bottiglie di plastica con monetine gia’ raccolte. (se vuoi puoi contare anche quelle, ma se hai gia’ questa abitudine, sei gia’ al livello 2 del corso….)
Ora che hai fatto questa operazione, ti invito a contare bene. Poi prendi un foglio bianco e metti data e importo totale (se fai parte dei “precisini”, puoi anche scrivere il dettaglio con subtotale per taglio di moneta….).
Poi metti tutte le monete, se vuoi fai mucchietti per tipo di moneta, in una semplicissima scatola da scarpe e richiudi il tutto. Con il pennarello sopra la scatola, scrivi RISPARMIO in grande. Poi mettila in un posto sicuro (non per i ladri, ma per te…)
Se vuoi condividere il tuo risultato puoi farlo e cosi’ vedrai se sei nella media….. Altrimenti tienilo per te….
Ti lascio con un altro detto popolare in tema di risparmio:

Molti pochi, fanno un assai.


Appuntamento al prossimo step di questo “Giochetto del risparmio”.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *