Attraverso l’utilizzo del Servizio FD (Firma Digitale), l’utente può concludere contratti, e, più in generale, assumere impegni e rilasciare dichiarazioni ad ogni effetto poiché la firma digitale apposta sui documenti informatici per legge è equiparata alla firma autografa, ai sensi del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 (Codice dell’Amministrazione Digitale), e delle relative norme di attuazione.

Consiste in un insieme di dati in forma elettronica allegati oppure connessi a un documento informatico che
consentono l’identificazione del firmatario del documento e garantiscono la connessione univoca al firmatario, creati con mezzi sui quali il firmatario può conservare un controllo esclusivo, collegati ai dati ai quali detta firma si riferisce in modo da consentire di rilevare se i dati stessi siano stati successivamente modificati.

La firma digitale remota prevede un’autenticazione a più fattori (strong autentication) ed è soddisfatta
scegliendo almeno due fattori di autenticazione diversi tra i seguenti: qualcosa che ho (es. dispositivo cellulare sul quale si riceve un SMS contenente una password OTP (one time password) da riportare nello spazio apposito ); qualcosa che sono (es. dati biometrici, quando ad esempio si firma con il pennino direttamente sul tablet del Consulente Finanziario); ( qualcosa che so (es. Password, la stessa che uso per accedere al mio conto Widiba).

1) Durata della Firma Digitale

La Firma Digitale è attivata durante l’apertura del Conto Corrente ed ha una validità di 3 anni.

2) Il banner che ricorda la scadenza della Firma Digitale

Prima della scadenza apparirà un messaggio ad ogni accesso al proprio homebanking che ricorderà di Ri-attivare la Firma Digitale:

Cliccando sul tasto verde ATTIVA, si passa alla pagina del profilo, relativa alla Firma Digitale

3) Come riattivare la Firma Digitale

A questo punto devo cliccare sul tasto RIATTIVA e completare il modulo di richiesta rispondendo alle domande e flaggando i consensi. Seguendo le istruzioni, dovro’ poi aprire il File in PDF del contratto relativo e quindi confermare con la password.

Alla fine della procedura, lo stato della firma digitale risulterà: ATTIVA in verde. La nuova scadenza sarà 3 anni dalla data della ri-attivazione.

4) Verifica dello stato della Firma Digitale

Per verificare lo stato della firma digitale, basta scrivere FIRMA DIGITALE nella buca di ricerca e cliccare sulla frase che appare nella lista suggerimenti.

A questo punto verifico se lo stato è ATTIVA in verde o se è presente la scritta RIATTIVA in Verde e sotto SCADUTA in rosso. A quel punto premero’ su RIATTIVA e seguiro’ le istruzioni al punto 3).

Posso usare la Firma Digitale di Banca Widiba anche al di fuori delle operazioni / contratti (ad. esempio per Pubblica Amministrazione?)

No. La Firma Digitale indicata, si intende solo per i rapporti con Banca Widiba.

Per avere una Firma Digitale per operazioni al di fuori del contesto Banca Widiba, si puo’ richiedere tramite alcuni operatori che offrono questo servizio.

Recommended Posts