Dal 19 al 23 aprile 2021 salvo chiusura anticipata, il Ministero dell’Economia e delle Finanze fa partire la terza emissione del BTP Futura, per la ripresa economica post Covid1-19, con premio fedeltà legato al PIL Nazionale.

Si tratta di una obbligazione, titolo di stato Italiano, tipo Buoni Poliennali del Tesoro (BTP) emesso dalla Repubblica Italiana.

Rating: La Repubblica Italiana ha rating pari a Baa3 di Moody’s (stabile), BBB di S&P (Stabile), BBB- da Fitch (stabile) e BBBH da DBRS (neg)

L’emissione è stata annunciata il 29 marzo 2021 con Decreto del MEF che riporta i provvedimenti di aumento del fabbisogno di cassa dello Stato che sono legati all’emergenza Covid-19 e al rilancio dell’economia che questa emissione vuole contribuire a coprire.

Durata: Il titolo avrà una durata di 16 anni e scadrà il 27 aprile 2037

Tassi cedolari: all’avvio del collocamento vengono fissati i tassi minimi sotto i quali non potranno essere fissati alla chiusura del collocamento. Avranno una logica di remunerazione basata su una progressione crescente ogni 4 anni (meccanismo STEPUP). Le cedole saranno semestrali.

I tassi minimi garantiti sono 0,75% annuo per i primi 4 anni, 1,20% dal 5 all’8 anno, 1,65% dl 9 al 12° anno e 2% dal 13° al 16 anno.

Rimborso del capitale: In un’unica soluzione alla scadenza del 27 aprile 2021, al valore nominale.

Prezzo di Emissione: 100 (alla pari)

Taglio minimo : 1000 euro.

Durata del collocamento sul Mercato MOT: 5 giorni: dal 19 al 23 aprile salvo chiusura anticipata.

Premio Fedeltà: Chi acquista il titolo in collocamento e lo tiene fino alla fine dei primi 8 anni (27 aprile 2029) o anche fino alla fine, ha un premio fedeltà collegato alla crescita dell’economia nazionale (PIL italiano) che viene dato in 2 tappe: alle fine di primi 8 anni ha un premio minimo dello 0,40% sul capitale investito, fino ad un massimo del 1,2%, pari al 40% della media del tasso di crescita annuo del Pil nominale registrato nei primi 8 anni di vita del titolo.

Alla scadenza, ovvero trascorsi ulteriori 8 anni, per chi ha tenuto il titolo dall’emissione fino alla scadenza, viene dato un altro premio fedeltà pari a due componenti: la prima pari al restante 60% della media del tasso annuo di crescita nei primi 8 anni con un minimo dello 0,6% ed un massimo del 1,8% del capitale investito; la seconda componente calcolata in base alla crescita del PIL nominale dal 9° al 16° anno con un minimo dell1% ad un massimo del 3% del capitale investito.

Il titolo puo’ essere acquistato in collocamento dal 19 al 23 aprile 2021 (salvo chiusura anticipata) tramite la propria banca, sia allo sportello che via home banking. (*)

Non è prevista alcuna commissione a carico degli investitori per l’adesione al collocamento

Proposte di negoziazione: ordini in acquisto senza limite di prezzo (Prezzo Mercato)
Orario di negoziazione: da lunedì 19 aprile a giovedì 22 aprile dalle 9 alle 17.30 e venerdì 23 aprile dalle 9 alle 13.00, salvo chiusura anticipata che potrà comunque avere luogo non prima delle ore 17.30 del terzo giorno di collocamento (21 aprile).

(*)Per i clienti WIDIBA, dal proprio home banking, Trading > Ricerca Titoli, inserendo l’ISIN IT0005442089.

Recommended Posts