Ecco il metodo infallibile per vincere la lotteria VINCICASA

VinciCasa , è quella lotteria giornaliera che ti permette di vincere un primo premio di 500.000 euro!!!!

Tolte le tasse del 12% (prima del  1° ottobre 2017 erano il 6%) sull’importo oltre 500 euro (ovvero 59.940 euro che vanno allo Stato), ti verranno consegnati entro 60 giorni ben 440.060 euro!!!!
Ma non tutti insieme. Avrai il 40% in liquidità, ovvero 176.024 euro e il rimanente 60% cioè 264.036, in assegni circolari, quando andrai a fare il rogito della tua casa dei sogni!!!

Ti chiederai perché voglio svelarti questo segreto quando potrei tenerlo per me ed usarlo a mio piacimento per donare case a tutti i miei famigliari e conoscenti.

Hai ragione. Non so bene perché ho deciso di farlo.

Una vocina mi ha detto che avrei dovuto farlo e cosi’ ho scritto queste due righe per spiegarti come fare.

Ecco il metodo infallibile per vincere la tua casa dei sogni, anzi tutte le case che vuoi!!!!

il metodo è NON GIOCARE!!!!

Cosa? Si, hai capito bene!!!

Non giocare. Non spendere un euro su questo “concorso” (e anche sugli altri…)

Perché?
Perché la probabilità di vincere il premio di prima categoria, ovvero il montepremi di categoria 5 è 1 su 658.008 (1 su seicentocinquantottomila008!!!) Mi potrai dire che siamo molto lontani da quelle del 6 al superenalotto… 1 su 622.614.630 !!!! ma siamo sempre su numeri che non lasciano spazio che alla sola definizione di SOGNO!

“Ma qualcuno vince” mi dirai.

Si, ma quanti giocano? Ti dico io. E soprattutto quanti soldi!

Di certo hai solo che se giochi 2 euro al giorno, spendi sicuramente 730 euro all’anno, con le probabilità che hai letto sopra di vincere.

E, giusto per farti capire quanti sono, sappi che per avere 730 euro di interessi  in un anno con un “deposito vincolato”, che ti da un interesse garantito e una sicurezza equivalente a quella del conto corrente (fino a 100.000 euro), devi “immobilizzare per un anno” più o meno 100.000 euro!!!!

E ti posso garantire che non sono pochi quelli che si lamentano di percepire pochi interessi sui loro 100.000 euro, ma che poi la stessa somma la “gettano” in quel posto….

Ora, non ci vuole una laurea in ingegneria o un master per poter capire il concetto della probabilità. Eppure……

Eppure i dati di quanto ogni italiano spende per queste cose, non lascia dubbi sul fatto che non abbiamo chiaro quel concetto e …. forse tanti altri.

Per assurdo, eventi che accadono con una probabilità maggiore, quasi totale…, non vengono presi in considerazione per niente.

Ad esempio: la probabilità che nell’arco della nostra vita, dalla nascita al compimento degli 84 anni, “una donna su tre ed un uomo su due hanno la probabilità di sviluppare un qualunque tumore nel corso della propria vita”.

(Fonte: I numeri del cancro in Italia 2016 http://www.registri-tumori.it/PDF/AIOM2016/I_numeri_del_cancro_2016.pdf)

Pensate che queste probabilità cosi’ alte, servano per poter spingere uomini e donne a screening più frequenti? 

Pensate che queste probabilità così alte, sensibilizzino le persone a sottoscrivere una qualsiasi forma di assicurazione sulle malattie?

E’ su questo che bisogna riflettere.

Bisogna riflettere sul fatto che uno Stato, che dovrebbe tutelare i propri cittadini, permette questo genere di giochi, incassando milioni di euro, per poi ipocritamente inserire quelle diciture del tipo “ il gioco provoca dipendenza, oppure gioca il giusto o inserendo nei siti di gioco le regole del gioco responsabile…. e facendo leva soprattutto in un periodo come questo sulla casa che resta al primo posto nei desideri dei suoi cittadini…

Ecco servita la soluzione.!!!!

Lo stesso Stato poi che dovrà stanziare milioni di euro per creare posti di lavoro e tutto l’indotto dell’assistenza alle dipendenze (non è colpa certo dei volontari….)

La stessa cosa che succede con il TABACCO e con l’ALCOOL. Da una parte te li do e dall’altra ti aiuto a smettere…

Un consiglio allo Stato o a chi inventa queste cose…. Fate la lotteria  “Vinci e salda tutti i tuoi debiti in un attimo!” e avrete ancora piu’ giocatori!!!!

Quindi, per concludere:

Solo il banco vince sempre. Il modo infallibile per fregare il banco è quello di non giocare.

Probabilmente ti ho deluso, perché se sei arrivato su questo articolo, forse cercavi qualcosa che veramente ti potesse aiutare.

Spero di esserti stato di aiuto lo stesso in un modo “diverso”.

Condividi questo articolo con qualcuno che conosci che ancora pensa di risolvere i suoi problemi con le lotterie. Lo aiuterai.

Eventualmente dai un’occhiata al Decalogo del Risparmio Automatico per vedere realmente cosa puoi fare con quei 730 euro che non giochi…