BTP Futura: al via la terza emissione!

Dal 19 al 23 aprile 2021 salvo chiusura anticipata, il Ministero dell’Economia e delle Finanze fa partire la terza emissione del BTP Futura, per la ripresa economica post Covid1-19, con premio fedeltà legato al PIL Nazionale.

Si tratta di una obbligazione, titolo di stato Italiano, tipo Buoni Poliennali del Tesoro (BTP) emesso dalla Repubblica Italiana.

Rating: La Repubblica Italiana ha rating pari a Baa3 di Moody’s (stabile), BBB di S&P (Stabile), BBB- da Fitch (stabile) e BBBH da DBRS (neg)

L’emissione è stata annunciata il 29 marzo 2021 con Decreto del MEF che riporta i provvedimenti di aumento del fabbisogno di cassa dello Stato che sono legati all’emergenza Covid-19 e al rilancio dell’economia che questa emissione vuole contribuire a coprire.

Durata: Il titolo avrà una durata di 16 anni e scadrà il 27 aprile 2037

Tassi cedolari: all’avvio del collocamento vengono fissati i tassi minimi sotto i quali non potranno essere fissati alla chiusura del collocamento. Avranno una logica di remunerazione basata su una progressione crescente ogni 4 anni (meccanismo STEPUP). Le cedole saranno semestrali.

I tassi minimi garantiti sono 0,75% annuo per i primi 4 anni, 1,20% dal 5 all’8 anno, 1,65% dl 9 al 12° anno e 2% dal 13° al 16 anno.

Rimborso del capitale: In un’unica soluzione alla scadenza del 27 aprile 2021, al valore nominale.

Prezzo di Emissione: 100 (alla pari)

Taglio minimo : 1000 euro.

Durata del collocamento sul Mercato MOT: 5 giorni: dal 19 al 23 aprile salvo chiusura anticipata.

Premio Fedeltà: Chi acquista il titolo in collocamento e lo tiene fino alla fine dei primi 8 anni (27 aprile 2029) o anche fino alla fine, ha un premio fedeltà collegato alla crescita dell’economia nazionale (PIL italiano) che viene dato in 2 tappe: alle fine di primi 8 anni ha un premio minimo dello 0,40% sul capitale investito, fino ad un massimo del 1,2%, pari al 40% della media del tasso di crescita annuo del Pil nominale registrato nei primi 8 anni di vita del titolo.

Alla scadenza, ovvero trascorsi ulteriori 8 anni, per chi ha tenuto il titolo dall’emissione fino alla scadenza, viene dato un altro premio fedeltà pari a due componenti: la prima pari al restante 60% della media del tasso annuo di crescita nei primi 8 anni con un minimo dello 0,6% ed un massimo del 1,8% del capitale investito; la seconda componente calcolata in base alla crescita del PIL nominale dal 9° al 16° anno con un minimo dell1% ad un massimo del 3% del capitale investito.

Il titolo puo’ essere acquistato in collocamento dal 19 al 23 aprile 2021 (salvo chiusura anticipata) tramite la propria banca, sia allo sportello che via home banking.

Per i clienti WIDIBA, dal proprio home banking, Trading > Ricerca Titoli, inserendo l’ISIN IT0005442089.
Non è prevista alcuna commissione a carico degli investitori per l’adesione al collocamento


Proposte di negoziazione: ordini in acquisto senza limite di prezzo (Prezzo Mercato)
Orario di negoziazione: da lunedì 19 aprile a giovedì 22 aprile dalle 9 alle 17.30 e venerdì 23 aprile dalle 9 alle 13.00, salvo chiusura anticipata che potrà comunque avere luogo non prima delle ore 17.30 del terzo giorno di collocamento (21 aprile).